Skip to content

…di intelligente vino.

6 luglio 2011

Leggo, troppo spesso, scirvere giudizi perentori su alcuni vini e mi chiedo se non sarebbe meglio esprimerli in forma di pareri personali, giacchè di questo si tratta, senza che questo tolga il diritto di esprimerli.

Se a me non piace, non denigro un vino, perchè è figlio della terra, figlio di un progetto di vita ed è ciò che garantisce ad un territorio ed ai suoi abitanti l’economia per vivere e sopravvivere.

Noi produttori non possiamo permettere che nuovi o improvvisati giornalisti, bloggers e quant’altro possano prendersi certe libertà, senza che ad esse corrisponda alcun tipo di etica o di responsabilità.
Ci sta il parere personale, la critica, ed anzi il confronto è sempre utile! Ma gli attacchi diretti espliciti, le strocature definitive, a cui spesso assisto, mi paiono davvero esagerate. E mi chiedo se forse non servano solo a
provocare.

Siamo noi produttori che dobbiamo riprendere in mano la situazione e disegnare le linee per il futuro della comunicazione e della critica vinicola; noi produttori dobbiamo per primi delineare un confine tra opinioni e giudizi, riconoscere ed identificare un limite, riconoscere libertà di espressione ma anche chiedere maggiore rispetto del nostro lavoro. E scegliere come avvicinarci al cliente finale senza troppi inquinamenti.

Amo sulla tavola,
quando si conversa,
la luce di una bottiglia
di intelligente vino.
Lo bevano;
ricordino in ogni
goccia d`oro
o coppa di topazio
o cucchiaio di porpora
che l`autunno lavorò
fino a riempire di vino le anfore,
e impari l`uomo oscuro,
nel cerimoniale del suo lavoro,
e ricordare la terra e i suoi doveri,
a diffondere il cantico del frutto.

Annunci
3 commenti leave one →
  1. 13 luglio 2011 7:50 pm

    Miss Vicky Wine mi ha insegnato che se non mi piace un vino, taccio. Ma il buon gusto di saper tenere la lingua tra i denti non l’ha quasi nessuno, tanto che penso che esercitare la funzione di giornalista,blogger, opinionista o quant’altro sia talvolta una specie di patologia da protagonismo, e mi ci metto dentro pure io.
    Chiunque può esprimere un giudizio su un vino, soprattutto perchè buona parte della produzione nazionale, come sai meglio di me, viene distribuito attraverso la GDO, e nella GDO ci vanno tutti, ma proprio tutti.. e nella GDO ci sono tanti prezzi, tanti vini, cose buone e meno buone…
    Ci sono vini osceni, ma il prezzo, nel mio caso, ne ha sempre giustificato l’oscenità.. ci sono vini che non mi piacciono, perchè probabilmente non ho il palato predisposto ad apprezzarne i toni, ci sono vini per cui vado matta, ma ad esempio non piacciono a qualcuno che è con me.
    Il vino è tante cose diverse, bevanda per forma, ma come sosteneva Levi-Strauss, si tratta di un elemento sociale, un medium che racchiude l’essenza di un messaggio… il vino è un ambasciatore, e come saggezza popolare docet: ambasciator non porta pena 😉

    • 13 luglio 2011 11:13 pm

      La citazione di Levi-Strauss mi piace molto…calza a pennello..

      Come scritto su facebook e su Tigullio vino al post di Davide Cocco, il mio post si riferisce a giudizi e critiche talmente di cattivo gusto alle quali un produttore non può e non deve tacere.

      Il giudizio del consumer con il like o meno è l’imprescindibile anello finale della catena-vino, altri attacchi diretti all’azienda od al produttore sono un’altra cosa, ancor più se fatti da inesperti giornalisti o bloggers.

  2. 19 luglio 2011 11:18 pm

    Ci sono troppi presuntuosi in giro che arraffazzonata una sommaria preparazione (con enormi insufficienze e paurosi vuoti tecnici) si credono autorizzati a sputare sentenze inappellabili,con palese disprezzo del lavoro,delle conoscenze e dei gusti altrui.Credo non sia male beccarli in castagna e toglierli ad una ad una le penne del pavone di cui fan mostra.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: