Skip to content

…One of calmest in recent years

6 maggio 2016

After the crazy weather at the end of April, the beginning of May is turning  out to be one of calmest in recent years.
Zero rain.
Constant wind.
Very dry soil.
Considerable nighttime-daytime temperature range.
Vegetation is progressing slowly and constantly.
Zero risk of downy mildew (so no need to worry about treatments).
The only thing that we can see in certain Barbera vineyards is the reddening of some basal leaves, especially those exposed to the cold winds that have blown constantly over the last few weeks.
Advantages have been gained by not treating because, especially with the use of copper, this would have magnified the phenomenon.
With Barbera it is essential to work to keep all the leaves that the vine gradually uses green, otherwise we can say goodbye to the acidic balance and overall equilibrium of the wine.
It is, in fact, the reddening of the leaves (and not that caused by shoot lignification) that led to the coining of the famous phrase: “feüe ruse, ìua rusa” (red leaves, red grapes).

image

Dopo la sfuriata del meteo di fine Aprile, questo inizio Maggio si sta rivelando come uno dei più tranquilli degli ultimi anni.
Zero pioggia.
Vento costante.
Terreno asciuttissimo.
Grande escursione notte-giorno.
La vegetazione procede lenta e costante.
Zero rischio peronospora (quindi nessuna apprensione per i trattamenti)
L’unica cosa che si può notare in alcune vigne di Barbera è l’arrossamento di alcune foglie basali, soprattutto quelle esposte ai costanti venti freddi delle ultime settimane.
Il vantaggio è stato di non trattare perché,  soprattutto usando rame, si sarebbe amplificato il fenomeno.
Sulla Barbera è fondamentale lavorare per mantenere verdi tutte le foglie che via via la pianta utilizza sennò addio equilibrio acido e bilanciamento del vino.
Infatti gli arrossamenti delle foglie (e non quelli dell’agostamento) avevano fatto coniare il famoso detto: “feüe ruse, ìua rusa”

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: