Skip to content

La biodiversità dei….viticoltori.

18 maggio 2016

We need to defend the biodiversity of the winegrowers too. One of my neighbours is carrying out his second treatment with sulphur powder (not a bad choice here), while another has just done his third against powdery mildew. This is why no two wines will ever be the same, because every hand is different, just like every piece of land or vineyard. My advice would be to walk through our hills, watch what’s going on and taste the wines to understand the multifaceted nature of the place. #Nizza

image

image

La biodiversità da difendere è anche quella dei viticoltori. Un mio vicino sta facendo il 2° trattamento con zolfo in polvere (non una cattiva scelta qui) un altro ha appena effettuato il 3° antiperonosporico. Ecco perché non ci sarà mai un vino uguale all’altro, perché ogni mano è diversa come ogni terreno o vigneto.
Quindi dovete camminare le nostre colline, osservare, degustare per capire le molteplicità del luogo. #Nizza

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: