Skip to content

Ferragosto simile al 2010?

12 agosto 2016

​13°C stamattina…..mi ricorda molto l’andamento climatico della settimana di #Ferragosto 2010.

Poi annata da grandi vini.

Il freddo rallenta l’invaiatura ma unito a questo vento secco rende più dura e spessa la buccia degli acini.

Per un vitigno tardivo e delicato come la #Barbera, avere un grappolo resistente e sano è un bel tassello nella realizzazione di un grande vino.

Da notare poi che, da quando è iniziata l’invaiatura, non ci sono state sfuriate di calore per cui mi aspetto un vino Barbera molto tipico sui suoi frutti rossi come ciliegia e marasca, ed un grande  potenziale di evoluzione ed invecchiamento.

In annate più calde la Barbera va fuori dai suoi canoni tradizionali evidenziando frutta rossa matura e frutti neri come nel 2007, 2009 e 2011 tra le recenti vendemmie.

Sono gusti, per la carità, ma preferisco produrre #Nizza più aderenti al modello tradizionale in luogo di vini, si più facili prima, ma con le gambe tagliate se parliamo di lunghi affinamenti in bottiglia.

Un #Nizza deve essere buono o buonissimo anche dopo 15 anni.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: