Vai al contenuto

vigna Cec

2 giugno 2018

These plants, these seventy year-old Barbera vines, are the essence of our Nizza docg Cec. Old and often unknown Barbera clones which have been abandoned over the years due to poor production, and sacrificed on the altar of more rational vineyards and demand by the market for other wines. These plants are very easily identified by their low fruit yield, overlapping five-lobed leaves with very deep sinuses and tendrils that will soon turn reddish-brown. The plants, like those in the video, are authentic works of art, shaped by time and man’s hands.

Questi ceppi, queste viti settantenni di Barbera, sono l’essenza del nostro Nizza docg Cec.
Cloni antichi di Barbera, spesso sconosciuti, che nel corso degli anni sono stati abbandonati a causa di una scarsa produzione e sacrificati sull’altare di vigneti più razionali e di richieste di mercato di altri vini.
Questi ceppi sono facilissimi da osservare per via di una scarsa messa a frutto, foglie quinquelobate con seni molto scavati e lembi sovrapposti e tralci che presto assumono una colorazione bruno-rossiccia.
I ceppi, come quello in video, sono delle vere e proprie opere d’arte plasmati dagli anni e dalle mani dell’uomo.

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: